Menu
Vienna Brötchen: mai mangiata una bruschetta viennese?
Entra nel mondo AVDM
Sophie Goldenes Quartier, Vienna

Ispirazioni, esperienze di gusto e di bellezza nelle più interessanti città del mondo.

Potrai scoprire in anteprima i nostri servizi esclusivi di concierge.

Prenota il tuo appuntamento

Scarica l’app e seleziona il concierge che ti accompagnerà durante la tua visita in store occupandosi di rendere unica questa esperienza.

Vienna Brötchen: mai mangiata una bruschetta viennese?

I panini aperti non sono solamente una prelibatezza scandinava – anche l'Austria ha il suo sandwich originale, chiamato brötchen. Da non perdere, secondo le ricette più tradizionali o in nuovi e fantasiosi stili.

Il pane a Vienna è una cosa seria, come ciò che ci si mette dentro e sopra. Facendo una passeggiata per Vienna è impossibile non imbattersi in hamburger, bagel e altri spuntini americani di tutti i tipi. Nonostante ciò, i Viennesi amano ancora le variazioni sul tema – sia popolari che d’importazione – del panino locale (spesso aperto) che hanno servito per decenni, in molti casi senza neanche modificare le ricette originali. Alcuni tra i mix delle farciture potrebbero risultare un po’ insoliti per i clienti, ma non fatevi scoraggiare dall’aspetto strano.

Il locale più tradizionale

Parlando di panini, Trześniewski è viennese al massimo livello – sebbene la celebre catena sia stata ideata da un Polacco, il che ne spiega anche il nome impronunciabile. L’unico alimento presente nel menu è pane nero con farciture di ogni possibile tipo, di cui le più popolari sono quelle vecchie di decenni come uovo e pancetta o aringhe sottaceto con cipolle. Ora, quando si parla di farciture, non bisogna pensare di ritrovarsi un vero pesce o una fetta di carne nel panino, ma piuttosto una sorta di purè spiaccicato dall’aspetto ben poco attraente. Se questo vi sembra un po’ bizzarro, preparatevi al primo morso – i panini sono veramente unici in tutti i vari sapori, che si integrano in un boccone delizioso. Ordinate con il pasto un Pfiff (piccolo bicchiere di birra) o un po’ di vino frizzante, e godetevi uno dei fast food più tipici di Vienna.

Trześniewski
Lo storico rivale

Tauber ha un problema: non è mai divenuto famoso come il suo rivale, Trześniewski. Ciò è veramente ingiusto, considerando il fatto che i suoi panini sono molto saporiti e gli ingredienti delle farciture sono “riconoscibili”, la qual cosa potrebbe rappresentare una scelta più accessibile da parte dei clienti stranieri. Prosciutto, caviale, brie, manzo arrosto, salmone affumicato – la varietà è sicuramente da dieci e lode. Tauber utilizza pane bianco, cosa un po’ atipica per i Viennesi, che solitamente preferiscono che il pane sia scuro come il loro umore, ma se i vostri cereali preferiti sono bianchi, questo è il posto che fa per voi. Dal 1987 le sue ricette sono cambiate molto poco, e questo è proprio ciò che i Viennesi apprezzano.

Tauber
Tornare indietro nel XVII° secolo

Zum Schwarzen Kameel è un autentico luogo legato alla tradizione: la sede di questo antico ristorante viennese è rimasta per secoli nel suo prestigioso indirizzo nel centro di Vienna (per la precisione fin dal 1618, anche se all’epoca era un negozio di alimentari).È curioso che, pur essendo i tavoli tutti prenotati quasi ogni sera, il locale continui a essere più noto per i suoi panini da asporto piuttosto semplici. Molte delle salse da spalmare sono frutto dell’inventiva della madre dell’attuale proprietario, e sembra proprio che 50 anni fa questa donna in gamba abbia avuto ottimi gusti. Raccomandiamo i panini con lenticchie, cavolo rosso o prosciutto e rafano… e se non siete ancora sazi, fermatevi per un pranzo completo.

Zum Schwarzen Kameel
La città ideale della moda Esplorate un distretto per cittadini e turisti completamente progettato seguendo il massimo dello stile: qui spazi per fare shopping, mangiare e vivere coesistono alla perfezione. Il Goldenes Quartier riunisce 20 boutique d'alta moda, ristoranti, residenze di lusso, uffici e un hotel cinque stelle.
Patrimonio dell'Umanità UNESCO Il centro di Vienna e i suoi sfarzosi palazzi sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO. Il Goldenes Quartier occupa un’area storica della città – ed è ora divenuto un progetto di conservazione e rinascita urbana.
Scarica l'app Aux Villes du Monde su